AVE POPOTIN! Rilegature

Le RILEGATURE di AVE POPOTIN! rappresentano un mondo aperto all’immaginazione per chi ama scrivere pensieri, disegnare, prendere appunti, custodire segreti, scarabocchiare, incollare foto, ecc.
LIBRI CREATIVI, COSTRUITI E RILEGATI manualmente senza vincoli, se non quelli dettati dalle caratteristiche fisico – chimiche dei materiali utilizzati.A seconda dei gusti e della tematica scelta per la creazione di libri, vengono:

  • impiegate tecniche di rilegatura differente
  • realizzate forme, misure e spessori differenti
  • impiegati materiali di riciclo e/o materiali specifici per la decorazione di carta e cartone
  • elaborate decorazioni mediante pittura
  • realizzati contenuti con testi e ulteriori decorazioni

Ad un libro si possono applicare dei chiavistelli, delle cerniere, dei cavatappi, dei pupazzi, degli inserti per poter ampliare il contenuto… Insomma nessun limite all’immaginazione … Decidete voi se creare i contenuti o se averne già all’interno del libro! L’importante è inventare qualcosa di nuovo, dentro o fuori!
Ogni libro rappresenta un viaggio, una sperimentazione che ripercorre precise tecniche di legatoria e che ogni utilizzatore saprà interpretare in maniera differente.

La rilegatura è il procedimento con cui viene materialmente assemblato un libro a partire da un certo numero di fogli separati di carta o altro materiale.
Il mestiere del legatore potrebbe essersi sviluppato intorno al I secolo d.C..
L’arte della rilegatura si pensa sia nata in India anche se nell’antico Oriente la preparazione dei libri differiva alquanto da quella europea.
A partire dal XVI secolo è possibile riconoscere alcuni stili di legatoria per area geografica in Occidente. Tuttavia capitava che i libri in vendita fossero completamente sprovvisti di rilegatura: questa veniva successivamente commissionata ad un legatore.

AVE POPOTIN! RILEGATURE GALLERY

Se avete idee regalo da sviluppare, se siete interessati a qualche articolo in GALLERIA o vorreste semplicemente ricevere maggiori informazioni, scrivete a associazione.samsara@gmail.com.

I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: