Archive for the ‘ wood ’ Category

CONCERTO LIVE + CENA + READING

Venerdì 27 marzo 2015
@WOOD – ARONA via Roma 80

Uno Bianca. Bologna. Anni 80. Punk e New Wave, il filo conduttore di quando eravamo bambini o forse ragazzi , crescendo in un mondo che sperava di vincere con standa e fininvest e invece sotto infondo maturava violenza, indipendenza, negazione e nichilismo. E poi siamo arrivati anche noi, al Wood, a rappresentarlo.

10524323_707654269343813_301337090065457743_n

19.00 | Presentazione del libro Gli altri Ottanta di Livia Satriano
L’altra faccia degli anni Ottanta. La nuova ondata musicale italiana raccontata dai protagonisti: un racconto corale a partire dai tardi ’70 per arrivare alla fine del decennio successivo, un periodo di grandi contraddizioni, dalla crisi dei movimenti politici al nuovo boom economico. Gli Ottanta non sono soltanto quelli del culto dell’ottimismo e del superfluo, non solo dance e synth-pop commerciale, ma anche un laboratorio di forme di comunicazione innovative.

http://www.rockit.it/livia-satriano-intervista-altri-anni-ottanta-post-punk-wave-italiana

20.30 | Cena vegetariana con buffet e primo piatto per non perdersi neanche un secondo dell’evento e gustare le preparazioni del Wood e Samsara

CONCERTO LIVE:

ThE UnsEnsE + BOLOGNA VIOLENTA

BOLOGNA VIOLENTA è un progetto di Nicola Manzan. Nasce nel 2005, anno dell’album di esordio ispirato ai film poliziotteschi degli anni Settanta, un disco votato alla violenza sonora e al nichilismo musicale di stampo cybergrind.
Il secondo album, “Il Nuovissimo Mondo”, esce nel 2010 e segna una prima svolta: ispirato dai cosiddetti “mondo-movie”, è carico di citazioni da film di genere e di atmosfere surreali alternate a veri e propri assalti sonori.
Il terzo, “Utopie e piccole soddisfazioni”, esce nel 2012 ed è composto da ventuno pezzi che sono l’espressione più eclatante del background musicale di Nicola, dalla musica classica al rumore puro.
Il 24 febbraio 2014 è uscito “Uno Bianca”, un concept album ispirato alle drammatiche vicende legate alla “Banda della Uno Bianca”.
Dal 2014 la performance si è arricchita della presenza di visual creati da Nicola stesso che coinvolgono gli spettatori nel racconto dell’assurdo e grottesco mondo di BOLOGNA VIOLENTA.

[https://www.facebook.com/bolognaviolenta]

https://soundcloud.com/bolognaviolenta

Opening Act: The Unsense
un progetto che nella musica, nei testi, e nel mezzo utilizzato gioca sul limite, gioca sul punto di unione che esiste fra gli opposti, fra il rumore e il silenzio, fra la parola e il non senso, Fra un Rock Psichedelico schizzato di acido e i bassi penetranti della nuova elettronica collegati in un certo modo a sonorita’ tinte di Dark Wave…

[https://www.facebook.com/TheUnsense]

https://soundcloud.com/the-unsense

Annunci

PRENDERE UNA LEPRE – Presentazione Libro

Venerdì 28 novembre – ore 18.30
@Wood – Via Roma, 78/80, 28041 Arona

“Prendere una lepre” è un libro di ricette, ma forse nemmeno; lo si intuisce già dal sottotitolo, “La nuova scienza in cucina e il corretto nutrimento dell’anima”.
È un ricettario in cui i protagonisti sono gli animali, ma non da mangiare.
Con tono spiritoso, poetico, astratto o speculativo le ricette di Biagio Bagini sono una proposta di approccio veg alla tradizione di alcuni tra i piatti più celebri dell’eredità artusiana. Nutrire, osservare, giocare, sfidare o anche solo considerare come compagni d’avventura gli animali favorisce il nutrimento dello spirito.
Ogni ricetta è accompagnata da una tavola originale di Giuseppe Palumbo, eseguita in un bicolore dal sapore antico.

Il libro sarà presentato nella cornice del Circolo Wood, in collaborazione con le associazioni Free Tribe e Samsara, in abbinamento a un aperitivo vegetariano.
Sulle pareti del Circolo saranno esposte le tavole originali delle illustrazioni del libro, realizzate da Giuseppe Palumbo.

Intanto, potete seguire Bagini e il suo progetto sulla sua pagina Facebook [https://www.facebook.com/prendereunalepre].

Biagio Bagini è autore di programmi radiofonici per Rai Radio2 (I Cicci Skicci, Giada, Lucilla.G), ha scritto e musicato storie per la Tv (Glu Glu –Rai Sat Ragazzi) ed è autore di numerose canzoni per bambini. Per Lavieri, con Marcella Moia, ha pubblicato Cappuccetto chi? e Ciccio B – Vomitor e altre storie.

Giuseppe Palumbo (Matera, 1964) ha cominciato a pubblicare fumetti nel 1986 su riviste quali Frigidaire e Cyborg, alle cui pagine affida il suo personaggio più noto: Ramarro, il primo supereroe masochista. Nel 1992 entra nello staff di Martin Mystére della Sergio Bonelli Editore e nel 2000 in quello di Diabolik della Astorina. Tra le recenti numerose pubblicazioni: Diario di un pazzo (Comma 22, 2005), adattamento di un racconto di Lu Xun; CUT Cataclisma (Comma 22, 2006); Tomka, il gitano di Guernica (Rizzoli, 2007), su testi di Massimo Carlotto; Un sogno turco (Rizzoli, 2008) e, prodotti da Palazzo Strozzi Firenze, Eternartemisia e Aleametron (Comma 22, 2008). È inoltre autore del primo saggio di critica storico-letteraria a fumetti, L’elmo e la rivolta. Modernità e surplus mitico di Scipioni e Spartachi (2011), su idea e testi di Luciano Curreri. Per Lavieri ha pubblicato Uno si distrae al bivio. La crudele scalmana di Rocco Scotellaro (2013).

31/10/14_CONCERTO LIVE // HALLOWEEN: DOLCETTO O SCHERZETTO UN CAZZO!

ASS. SAMSARA è orgogliosa di annunciare la ripresa delle attività LIVE presso il nuovo CIRCOLO WOOD di Arona!
Tenete d’occhio la pagina facebook di Ass. Samsara e di WOOD!Programma ricco di novità!

E per iniziare in maniera non canonica vi proponiamo un live Dj Set che permetterà ai presenti di essere iscritti gratuitamente ad una congregazione satanica.


sabato 31 ottobre 2014 – dalle ore 22:00

LAFORCAH

Significa “La Forca”, più una inutile H.

E’ come un fat kick della batteria con una bassline sporca e distorta, overdrive saturazione e campioni vocali grezzi.

Attitudine punk, suoni forti, Inferno electro.

Il progetto è iniziato a Milano, Italia, all’inizio del 2012 da Carlame e Luca Pes.

Carlame ha suonato la batteria per più di 15 anni nella band punk hardcore degli Skuigners e ha preso parte a diversi altri punkrock / grindcore bands, Luca Pes viene dai dopo parties techno electrohouse di un mondo “sintetico”.

Ora entrambi sono nel suono della trash dark electro.

facebook.com/laforcah
soundcloud.com/laforcah

mixcloud.com/LAFORCAH

 

TRASH JUMPERS

I Trash Jumpers™ sono due signori che mettono la musica di altri signori.

I Trash Jumpers™ si chiamano Duckefup™ e Sdrawkcab™.

I Trash Jumpers™ sono stati i primi a portare a Vigevano in una serata a tema l’infame genere musicale chiamato “dubstep”.

Gli hobbies dei Trash Jumpers™ comprendono: giocare a golf, fare la spesa al discount, andare in montagna, satanismo.

facebook.com/TrashJumpers
mixcloud.com/Trash_Jumpers

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: