CONCERTO LIVE 19/04/2013

HUNGRY LIKE RAKOVITZ
Hungry Like Rakovitz prende il nome da un cannibale erba-dipendente chiamato Daniel Rakowitz (sì, solo che differisce per la “v”).
Nati nell’inverno del 2004 a Bergamo (nord Italia) da Enrico (chitarra) e Lopez (batteria)
Dopo alcuni cambi di line-up, alla fine del 2005 registrano il demo “Become Hungry” con Luciano George Lorusso (ex cantante degli Ephel Duath) alla voce.
Nel corso del 2007, dopo altri cambiamenti (e una pausa di quasi due anni), HLR sono tornati con una nuova e solida line-up, Enrico sempre alla chitarra, Simone (basso), Tiziano (batteria) e Rubens (urla).
Nel febbraio 2008 la band ricomincia a suonare di nuovo dal vivo.
Nel maggio 2009 HLR realizzano di un nuovo EP, “HolymosH” con 13 nuove canzoni.

Nel corso degli ultimi due anni la band ha avuto il piacere di salire su molti palchi in Italia e la possibilità di realizzare un tour in Francia, dividendo il palco con band del calibro di:
FUCK THE FACT (Canada), OLOCAUSTO TOSSICO (USA), SKELETON WITCH (USA), Nesseria (FR), Goatwhore (USA), Wormrot (Malesya), e un sacco di altre grandi band provenienti da tutto il mondo!

I suoni provengono dalla sconsacrata Cleveland HC mescolato con grindcore, riffing thrash e norsk nero misantropia metallo, il tutto in una manciata di secondi.

Sono stati influenzati da: Integrity, Ringworm, Thorns, Cursed, Brutal Truth, Vio-lence, Mi Amore, Pig Destroyer, SxOxB, Crom, Breather Resist, Darkthrone, Hellchild, D.R.I, Knut, 16, Schizo, Curl Up and Die, Converge, Burzum, Bulldozer, Melvins, Sarcofago, Cripple Bastards, Nostromo, Septic Death, Immortal, Conga Fury, e da tantissime altre bands …

Le loro sonorità: te sotto un camion.

Qui la recensione dell’ultimo disco appena uscito.

hungrylikerakovitz.bandcamp.com
myspace.com/hungrylikerakovitz



JESUS AIN’T POLAND
Jesus Ain’t In Poland si sono formati nel 2004 a Modena, Italia.
Nel 2005 hanno trovato una line-up stabile e hanno iniziato a suonare condividendo i palchi di tutto il Nord e Centro Italia.
A partire dal 2008, realizzano un EP autoprodotto “Holobscene” con i loro primi 10 brani.
E’ stato registrato dal vivo, mixato e masterizzato presso lo Studio 73, Ravenna, da Riccardo Pasini, nel novembre 2007.
Un anno dopo si avventurano nel loro primo tour insieme a 2 Minuta Dreka dall’Italia e, calpestano i palchi di tutta l’Europa orientale.
Dopo questa esperienza iniziano a scrivere del nuovo materiale per una nuova release full-lenght, ancora una volta registrazione live, mixing e master presso lo Studio 73 di Riccardo Pasini nel luglio 2011: il seguito di “Freiheit Macht Frei” è stato realizzato il 10 febbraio 2012, promosso e distribuito da Grindpromotion.
A partire dal 2013, hanno avuto la possibilità di suonare al OEF 2013 e al momento stanno programmando un nuovo tour per il periodo estivo.
Purtroppo il nostro bassista ha recentemente lasciato la band dopo 7 anni di impegno e abbiamo deciso di andare avanti come una formazione a tre, concentrandoci sui problemi e gli impegni che vogliamo rispettare.

facebook.com/jaiprocks



LAFORCAH
Significa “La Forca”, più una inutile H.

LAFORCAH
E’ come un fat kick della batteria con una bassline sporca e distorta, overdrive saturazione e campioni vocali grezzi.

Attitudine punk, suoni forti, Inferno electro.

Il progetto è iniziato a Milano, Italia, all’inizio del 2012 da Carlame e Luca Pes.

Carlame ha suonato la batteria per più di 15 anni nella band punk hardcore degli Skuigners e ha preso parte a diversi altri punkrock / grindcore bands, Luca Pes viene dai dopo parties techno electrohouse di un mondo “sintetico”.

Ora entrambi sono nel suono della trash dark electro.

soundcloud.com/laforcah
mixcloud.com/LAFORCAH

Annunci
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: